informagiovani

BLOG – SEGNI DEI TEMPI DAL MONDO GIOVANILE

Oggi vi proponiamo dalla nostra Rubrica del mondo giovanile, il sito di INFORMAGIOVANI che offre la possibilità di svolgere un campo di volontariato:

è un piccolo progetto della durata di pochi giorni, durante il quale volontari di diversi paesi, con culture ed esperienze diverse, si incontrano per vivere e lavorare insieme.
Durante questo periodo si impegnano a sostenere progetti utili alla collettività e alla comunità locale, di solito organizzati da una associazione, da un Ente locale, da semplici gruppi di cittadini.

Il contatto con la comunità locale è un elemento fondamentale, che fa del campo una esperienza unica, un modo irripetibile per guardare il mondo con occhi diversi, vivere e conoscere la realtà locale non da semplice turista.

I campi di lavoro internazionale abbracciano tantissime tematiche:

  • la promozione della pace e del rifiuto della guerra
  • gli stili di vita sostenibili e la tutela dell’ambiente
  • la solidarietà sociale
  • la cooperazione internazionale
  • la tutela e la promozione dei diritti umani e civili
  • l’educazione alla legalità
  • le attività culturali o ricreative

Gli unici requisiti richiesti a chi voglia partecipare sono la voglia di condividere e di impegnarsi, lo spirito di adattamento, la voglia di stare insieme agli altri e la capacità di condividere un obiettivo comune con persone che possono essere molto diverse tra loro.

L’Associazione nasce nel 2001 su iniziativa di un gruppo di volontari che gestivano lo sportello InformaGiovani della città di Palermo, l’omonima associazione è oggi  l’ente di coordinamento di un network europeo per il volontariato sociale che conta 23 membri in 21 paesi dell’Unione Europea e partner stabili in diversi paesi extra europei quali Kenya, Vietnam, Hong-Kong, Nepal, Palestina, Sri Lanka, Tunisia.

L’associazione ha le seguenti finalità: 
1.    la tutela e la promozione dei diritti civili, con particolare riferimento ai diritti dei minori e dei  giovani, così come sanciti dalla Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti dei bambini; 
2.    la promozione del diritto all’informazione e alla partecipazione dei giovani;
3.    la tutela degli interessi sociali e collettivi, con particolare riferimento ai giovani e agli studenti; 
4.    la promozione del volontariato locale ed internazionale come strumento di azione ed inclusione  sociale. 

Redazione Aquila e Priscilla

Comments are closed.